Lo strabismo dell'adulto
Collegamenti
Seguire attentamente il filmato: durante lo sguardo a destra, l'occhio destro si arresta quando raggiunge la linea mediana.
La diplopia è la visione sdoppiata, tipica degli strabismi dell'adulto.
Contatti
Questa particolare forma di strabismo verticale cambia in relazione alla posizione della testa. Per questo si instaura un torcicollo oculare.
LA PAGINA NON CONTIENE CONTENUTI PERICOLOSI.
EVENTUALI AVVISI DI PROTEZIONE SI RIFERISCONO AI FILMATI.
Approfondimenti
Gli occhi si muovono grazie all'azione di 6 muscoli extaoculari.
Questo caso di strabismo divergente in un giovane di 18 anni è la conseguenza di un incidente motociclistico.
Strabismo verticale in un paziente adulto, esito di una forma di ischemia cerebrale.
In questo paziente miope elevato, entrambi i retti laterali non funzionano ed entrambi gli occhi non riescono a deviare verso l'esterno (ringrazio il Prof. Campos per l'immagine).
Si distinguono forme paralitiche e non paralitiche.

Strabismi paralitici

La maggior parte delle forme di strabismo che si manifestano nell'età adulta sono legate alla paresi o paralisi di uno o più muscoli extraoculari, causata il più spesso da traumi cranici o incidenti vascolari.

La conseguenza principale è che l'angolo di strabismo varia a seconda della direzione di sguardo. Per spiegare la ragione di questo comportamento, facciamo l'esempio di un paziente con una paresi del muscolo retto laterale destro (croce gialla). Venendo a mancare l'azione del muscolo in questione (che porta l'occhio verso l'esterno) l'occhio si sposterà verso l'interno per la prevalenza dell'azione del suo antagonista (il muscolo retto mediale).

Se il paziente guarda verso destra l'angolo di strabismo aumenta, poichè l'occhio destro non supera la linea mediana; ma se il paziente guarda verso sinistra l'angolo si riduce fino ad annullarsi, dal momento che l'occhio destro non ha difficoltà a spostarsi verso l'interno.

Il filmato a fianco è esplicativo a riguardo.

Dal punto di vista sensoriale, manca completamente la possibilità di quei riadattamenti interni che abbiamo descritto per i bambini (soppressione, ambliopia): se i due occhi guardano in direzioni differenti, il paziente vede doppio (diplopia).

In questi casi, vi sono solo due possibilità per eliminare la diplopia:

  • chiudere o bendare un occhio
  • ruotare lo sguardo in modo da allineare gli assi visivi: nel caso dell'esempio di sopra, il paziente tenderà a guardare a sinistra. Questo comporta spesso una rotazione compensatoria del capo in direzione opposta, cioè un torcicollo oculare.

Riassumendo, quindo, le caratteristiche principali degli strabismi paralitici che compaiono in età adulta sono tre:

  • l'angolo è variabile, cioè cambia in relazione alla direzione di sguardo;
  • è presente diplopia, cioè visione doppia;
  • è spesso presente un torcicollo oculare.

Strabismi non paralitici

Ricordiamo le forme principali:

  • strabismo da deprivazione, legato alla perdita della visione di un occhio: mancando l'immagine da sovrapporre a quella controlaterale, si verifica una progressiva deviazione verso l'esterno o verso l'interno dell'occhio non funzionante;
  • strabismo del miope elevato, legato alle grosse dimensioni del bulbo oculare ed alle alterazioni degenerative dei muscoli extraoculari;
  • strabismo tireotossico: molte malattie della tiroide compromettono la funzione dei muscoli extraoculari.

 

Progetto e realizzazione del sito: Romolo Fedeli

In ottemperanza alle norme di etica medica ed alle disposizioni correnti sulla privacy, tutti i dati (inclusi quelli personali) inviati a questo sito sono tutelati da segreto professionale e non verranno divulgati per nessun motivo. Le informazioni fornite su questo sito intendono completare, e non sostituire, le relazioni esistenti tra pazienti/visitatori ed i loro medici curanti. Questo sito è ospitato nel dominio della Fondazione Bietti per l'Oftalmologia - Onlus ed è stato progettato e realizzato dall'Autore. Testi, foto e disegni sono originali e non violano leggi sul copyright. Il sito non imposta cookie, è finanziato con fondi personali e non riceve alcun finanziamento commerciale.

Pagina aggiornata il: 6 novem bre 2008

Numero di accessi a questa pagina:  26539

 Use OpenOffice.org
Sito segnalato da cercasalute.it