O

OLEANDRO (Nerium oleander); fam.: Apocynacee. Parti velenose: tutta la pianta (fiori, frutti, stelo). Principi attivi: oleandrina.

Tossicologia - E' un arbusto che si ritrova, di frequente, ai margini delle strade come pianta ornamentale, ma anche nei giardini; Ŕ anche spontaneo ed Ŕ molto tossico, oltre che per l'uomo, anche per gli animali. Diversi casi di morte, di ratti e di topi, si sono verificati, anche, per l'ingestione di acqua in cui erano stati immersi rametti e foglie della pianta. Diversi animali (mucche) sono morti per averne mangiate le foglie. La tossicitÓ equivale a quella dei digitalici.

ÚTOP

|fitomedicina|percorsi||home||chi siamo||erbario||links|