In punta di piedi, ...ma non troppo

"Non condivido le tue idee ma sarei pronto
a morire affinchč tu possa sempre esprimerle"
Voltaire
(image) english
(Photo)

Mi chiamo Gustavo Fraticelli, sono nato 55 anni fa a Roma dove abito. Sono un disabile motorio la mia patologia in termini medici si definisce "Tetraparesi spastica". Gli effetti pratici della stessa mi rendono simile nei movimenti all'ex Sottosegretario On. Guidi, dal quale peraltro, oltre alle idee politiche, mi separa anche il suo approccio al problema della disabilitą. Penso infatti che la medesima non possa oggettivamente considerarsi un "valore" e proprio per questo motivo dobbiamo avere e/o conquistarci degli spazi nella societą, pertanto non credo affatto che la disabilitą sia un qualcosa di positivo da difendere in se come sostiene Guidi. La mia vita č stata e sarą una costante e tenace conquista di autonomia. Ho conseguito la laurea in giurisprudenza, ho lavorato per 32 anni in una societą di trasporto aereo, ora sono in mobilitą,vivo da solo e faccio di tutto per rendere "visibile" agli altri il mondo della disabilitą in quanto la diversitą genera diffidenza fino a che non ci si abitua alla sua presenza, dopodichč la medesima diversitą diviene una delle tante varietą nella quale si articola il genere umano.
(image)
e-mail: g.fraticelli@mclink.it


Contatore/Counter [16883 ]

© Gustavo Fraticelli
index.htm - rel 7.0 P.D.- febbraio 2008

Walking on tip-toe, ...but not too much

"I don't share your opinion, but I'm ready
to die so that you can express them"
Voltaire
(Photo)

My name is Gustavo Fraticelli. I was born in Rome, where I live, 55 years ago. I'm a disabled person. I absolutely disagree that disability could be something right to defend in itself, so I believe people like me have to have or have to gain spaces in human society. My life has been and will be a steady and persevering conquest of freedom. I took a degree in Law, I have worked for 32 yers at italian airline company , now I am retired, I live as a single doing everything to make "visible" to other people the disability world, because difference gives rise to mistrust until we are used to live together, and then such difference becomes one of the various aspects of Human Race.
(image)
e-mail: g.fraticelli@mclink.it


© Gustavo Fraticelli
index.htm - rel 7.0 P.D.- Feb 2008