29.gif (688 byte)

DA UNA TERRAZZA DI VIA GIULIO IGINO

Trascinate il mouse sull'immagine, con Shift avanzate, con Ctrl indietreggiate e... buona passeggiata!
Questo è forse uno dei panorami dove meglio si distingue la marcata differenza fra il Quadraro -quartiere a misura d'uomo- ed il vicino quartiere di Don Bosco-Cinecittà.
Si può notare la incombente sfilata di palazzoni lungo Via Sestio Menas in contrasto con il resto della veduta che abbraccia l'orizzonte e la sky-line del Quadraro con la distesa dei tetti, delle basse palazzine e villini alternati al tanto verde, diertro le case, in fondo, la pineta (purtroppo solo ciò che ne resta) dell'ex sanatorio Ramazzini e, in direzione del futuro Parco di Centocelle, le montagne all'orizzonte.

A Notiamo anche, in primissimo piano, una costruzione a due piani in stato di prolungato abbandono e palesemente pericolante. Questa è uno degli esempi del modo in cui l'Amministrazione cura il territorio del Quadraro.
Alla palazzina sono stati messi i sigilli da parte del Comune già dal 2000, in un sopralluogo avvenuto a frontre delle numerosissime segnalazioni dei cittadini, ma da allora nulla, e sottolineiamo nulla, è stato fatto.
Purtroppo è sempre più marcato il divario fra l'impegno dei cittadini verso il miglioramento del quartiere e l'indifferenza del Municipio.

E' necessario avere installato il plug-in Quick Time.
 

 

29.gif (688 byte)

| Lo Statuto | Il Curriculum | Notizie | Archivio | Il Quartiere | Iniziative | Home page | Posta |

Webmaster