Le quattro giornate di Napoli


25 settembre 1993
Valore L.750 policromo-stampa in rotocalco in fogli di 50.

Il francobollo emesso in occasione del 50 anniversario delle quattro giornate di Napoli fa parte di una serie di tre valori dedicati agli avvenimenti storici della seconda guerra mondiale. La vignetta raffigura,in primo piano,uno scugnizzo napoletano armato di fucile ed un elmetto delle truppe tedesche rovesciato a terra.sullo sfondo sono rappresentate le sagome di un soldato e del golfo di Napoli con la vista sul Vesuvio.

Tutti i valori:
L.750- Deportazione degli ebrei romani
L.750- Eccidio dei fratelli Cervi
L.750-Le quattro giornate di Napoli

Quei giorni...

Subito dopo la data dell'armistizio,l'8 settembre 1943,la citta' di Napoli e la Campania furono occupate militarmente dalle forze armate tedesche.Fin dall'inizio le truppe di occupazione mirarono a stroncare qualsiasi tentativo di resistenza,distruggendo gli impianti industriali e di rifornimento idrico.Un proclama tedesco intimava che tutti gli uomini in eta' di lavoro si presentassero per essere avviati ai campi di lavoro,ma poiche' solo in pochi obbedirono all' ingiunzione un secondo proclama minaccio' la pena di morte per i trasgressori.Quest'ultimo atto determino' l'insorgenza dei napoletani.Fu l'inizio delle Quattro Giornate di combattimento tra il 28 settembre ed il 1 ottobre che si conclusero con la cacciata dei tedeschi.Sono divenuti simbolo di eroismo gli "scugnizzi" che imbracciano le armi o lanciano bombe contro i carri blindati tedeschi,ragazzi poco piu' che decenni.Alla citta' di Napoli fu conferita la Medaglia d'oro al Valor Militare.

.