Pagine Dedicate al Radioascolto
Marcello IZ0INA





Vecchi Condensatori... in Rima
Ugo IW1FQG

Gli amanti del surplus sanno bene quanti grattacapi possono dare i vecchi condensatori. Molto spesso a costo di grande fatica, conviene procedere con il cosidetto "recapping". UGO, IW1FQG, lo sa bene al punto che sull'argomento ha scritto una filastrocca in rima e ha deciso di condividerla con i lettori.






           Geloso G-51 produzione 1936, MF 467 kHz


Nelle radio più antiquate,
che di tubi son dotate,
un difetto assai comune
spesso causa di sfortune
(e pertanto assai nefasto)
è il condensatore guasto
sul percorso del segnale
della valvola finale.
Se non è ben isolato
perchè forse un pò invecchiato,
può causare alterazione
della polarizzazione
della griglia di controllo:
ed al tubo torce il collo.
Con la griglia positiva
la corrente che assorbiva
diverrà molto maggiore:
la sua placca, un gran rossore!
Lo spiacevole incidente
causa un altro inconveniente.
Non soltanto la finale
s'esaurisce: ma è fatale
che una fine assai infelice
faccia la raddrizzatrice
e, con danno assai maggiore,
seguirà il trasformatore!
Spesso il tecnico impazzisce
se la causa non capisce:
senti me, che son vecchio
non accender l'apparecchio
senza aver prima cambiato
l'elemento sospettato.
Tira fuori il saldatore,
cambia quel condensatore!





(tratto da: Radio Kit E. Giugno 2021)



Indice Generale         Dal 15/06/2021 ricevuto 201 visite